nella Città Metropolitana Milanese

Fiera di Primavera

1 Aprile 2019 , 20:30 23:30

dal 28 marzo al 11 aprile si terrà la quarta Edizione di “Storie (di persone) in Fiera!”, appuntamento culturale ideato e proposto dal Comitato Promotore “Fiera di Primavera” di Paderno Dugnano. L’idea è quella di far incontrare al pubblico persone che abbiano una storia particolare e interessante da raccontare: esperienze di vita vissuta, vista, fotografata, scritta. Le tre serate affronteranno temi di attualità a partire dalle pagine dei libri pubblicati dai protagonisti invitati e dalle loro esperienze.

giovedì 28 marzo | ore 20.45 | Auditorium Tilane – p.zza della Divina Commedia, 3

FRANCESCO “FRANK” LOTTA – autore di “Ritorno alle terre selvagge“.
Inquieto e alla ricerca di qualcosa: è per questo che Frank parte per l’Alaska, ripercorrendo la strada di Christopher McCandless, indimenticabile protagonista di Into the Wild, diventato il simbolo della libertà assoluta. In questo libro intenso, Frank diventa la voce di tutti coloro a cui la vita va stretta e che cercano, confusamente ma ostinatamente, la propria strada. Frank attraversa il fiume che separa la civiltà dalle terre selvagge e si immerge nei boschi per raggiungere il pullmino che ospitò Chris. La spedizione, che doveva essere solitaria, si rivela densa di incontri con avventurieri, studenti e, finalmente, con se stesso. L’autore dialogherà con il cantante, chitarrista e viaggiatore JACK JASELLI.

giovedì 4 aprile | ore 20.45 | Auditorium Tilane – p.zza della Divina Commedia, 3

FRANCO MUSSIDA – che presenterà il suo ultimo libro “Il pianeta della musica”. Il libro nasce come invito a ritrovarci tutti attorno ai principi essenziali che toccano il rapporto intimo e personale con la Musica, a prescindere dai generi. Un invito ad osservare il ‘Pianeta Musica’ in una prospettiva che si occupa del suo presente e del suo futuro, offrendone una visione artistica, umanistica, che viaggia in parallelo a quella suggerita da un approccio intellettuale, culturale, politico sociale, a cui è comunemente associato. Il libro vuole sottolineare, sulla scorta di un’esperienza trentennale dell’autore di sperimentazione in luoghi di disagio sociale e di formazione musicale, il suo potere intimo e reale, illuminando con lucidità i fenomeni emotivi che la Musica provoca. Un’osservazione che possono fare tutti gli ascoltatori, nessuno escluso, attraverso una diversa pratica d’ascolto. Una pratica che racconta qualcosa di prezioso, notando cosa accade in profondità quando si lascia entrare attraverso l’orecchio e il respiro, un flusso musicale di qualsiasi forma esso sia. Un racconto che si allarga oltre la Musica fino al rapporto affettivo con noi stessi, gli altri, la nostra vera natura interiore. Per ascoltatori e musicisti, appassionati di qualsiasi genere e forma musicale. Perché la Musica non è una magia a caso; è un mezzo universale per la comunicazione degli affetti. Va oltre le regole dell’intelletto. Sentire Musica dedicandole tempo esclusivo, è praticare “un’ecologia dei sentimenti” che aiuta a cambiarci intimamente, e per conseguenza, come dicevano bene i sessantottini, a cambiare il mondo. L’autore dialogherà con il giornalista MASSIMO POGGINI di Spettakolo.it. 

giovedì 11 aprile | ore 20.45 | Auditorium Tilane – p.zza della Divina Commedia, 3

LUCA PERRI – che presenterà il suo libro “Astrobufale – Tutto ciò che sappiamo (ma non dovremmo sapere) sullo spazio”. Fisicamente parlando, non abbiamo idea di cosa componga il 95 per cento dell’universo. I russi hanno più volte espresso ufficialmente dubbi sull’allunaggio americano. Le probabilità di entrare in contatto con civiltà extraterrestri nella nostra galassia sono elevate. Il razzo che spedì il primo statunitense nello spazio esplodeva sei volte su dieci. Quali tra queste affermazioni sono vere? Siamo sicuri – quando si parla di esplorazione spaziale, astronomia, cosmologia – di saper distinguere una ricerca scientifica affidabile da una bufala completamente campata in aria? Il libro di Luca Perri è un gioco serissimo che permette di fare chiarezza su ciò che conosciamo dell’universo che ci circonda e del nostro modo di esplorarlo. Il quiz che apre ciascun capitolo è un pretesto per spingerci a scoprire come la realtà sia spesso molto più affascinante delle nostre fantasie, e le storie in cui ci imbattiamo – dagli inconvenienti della microgravità alle condizioni igieniche sulla Stazione Spaziale Internazionale, dall’epopea delle donne-computer della Nasa agli interrogativi sul destino dell’universo e sulla materia oscura – ci portano a condividere l’entusiasmo dell’autore per quella grande avventura che è la scienza. In più, queste pagine ci spiegano i meccanismi mentali che ci fanno credere alle fake news e ci permettono di sviluppare un metodo critico per valutare la marea di notizie (scientifiche e no) che ci vengono propinate ogni giorno. Tutt’altro che inutile, visti i tempi che corrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Prossimi eventi
  1. Capire il cambiamento climatico: una mostra

    17 Aprile 2019, 8:00 - 29 Maggio 2019, 17:00
  2. E’ festa d’aprile

    24 Aprile 2019, 20:00 - 23:30
  3. E’ il 25 Aprile

    25 Aprile 2019, 9:00 - 13:00
Articoli recenti