nella Città Metropolitana Milanese

Il trasporto metropolitano

Forse c’è una nuova consapevolezza negli amministratori di Milano riguardo al trasporto pubblico.

Pur mantenendo una dose di prudenza e senza alimentare sentimenti di sfiducia constato che il sindaco Sala, nel presentare la tariffa unica del biglietto ATM, unitamente alle zone A e B e ZTL, ha parlato della necessità di una scala metropolitana per affrontare il tema del traffico veicolare e del trasporto pubblico.

Si riconosce, finalmente, che la rete metropolitana cittadina non è più sufficiente e che bisogna allargarla  in tutte le direzioni oltre i confini amministrativi di Milano,

Ecco quindi il senso dei “progetti”per intercettare i flussi di traffico veicolare su Milano e dirottarlo sul trasporto pubblico. Progetti sponsorizzati anche da Regione Lombardia. Si parla ormai apertamente di nuovi prolungamenti:

  • La M4 si spingerà a Sud-Ovest, a Buccinasco-Corsico-Trezzano sul Naviglio, e a Est, a Segrate e Pioltello;

•         La M2 punterà verso la Brianza fino a Vimercate.

•         La M5, a Nord si immagina di sdoppiare i binari a Bignami: da una parte verso Monza, dall’altra per Cinisello, Bresso e Cusano Milanino. Sul fronte opposto, la M5 potrebbe correre a Ovest verso Settimo e Magenta.

•         La M3  punta a Sud-Est, a Paullo, e a Nord, a Cormano e Paderno Dugnano.

 Finalmente un ragionamento corretto che non significa restare in attesa messianica senza fare nulla ma battersi per migliorare e ristrutturare le linee esistenti delle tranvie Milano-Limbiate e Milano-Desio e il servizio delle FNM.

Queste linee saranno una mitigazione dei disagi per i pendolari di oggi e prepareranno il volano per il futuro dei pendolari di domani

Prossimi eventi
  1. Festival di Villa Arconati

    26 Giugno 2019, 8:00 - 23 Luglio 2019, 17:00
  2. Ricordando Piazzale Loreto

    10 Agosto 2019, 8:00 - 17:00
  3. Trofeo della Memoria

    3 Settembre 2019, 14:00 - 6 Settembre 2019, 23:30
Articoli recenti