nella Città Metropolitana Milanese

Le fak news di Alparone Il TAR boccia l'inceneritore

Sembra chiudersi la vicenda relativa all’inceneritore richiesto per l’area della ex-Tonolli al Villaggio Ambrosiano ma non le fake news del sindaco che continua a manipolare le informazioni e raccontare  le menzogne a lui più comode. Spiace vedere un simile comportamento in un uomo delle istituzioni ma così è. E’ di ieri la notizia che: “Il Tribunale amministrativo regionale ha respinto il ricorso, ritenendo infondate le motivazioni addotte dalla società per chiedere l’annullamento del decreto di Regione Lombardia e di tutti i pareri formulati dagli altri Enti coinvolti, tra cui il Comune di Paderno Dugnano con cui nel gennaio 2013 si esprimeva contrarietà al progetto di un inceneritore al Villaggio Ambrosiano. Questa notizia sembra mettere la parola fine all’intera vicenda. Bene. Un successo delle numerose manifestazioni dei cittadini, padernesi e dei comuni circostanti, che si sono battuti contro questa eventualità. Bene se non fosse che, nel comunicato stampa del Comune di Paderno Dugnano il Sindaco Alparone afferma, tra l’altro, come se nulla fosse : “Mi auguro che la società non promuova appello contro la sentenza del TAR che ha giudicato positivamente l’operato della Regione e soprattutto del nostro Comune, che ha ritirato il permesso di costruire precedentemente rilasciato da chi ci ha preceduto. Ha vinto il buon senso, ha vinto la nostra comunità scongiurando la realizzazione di un impianto che avrebbe avuto un inaccettabile impatto sulla qualità della vita nella nostra città”. Come si vede, in quelle parole evidenziate da me in neretto, Alparone continua a mentire. E’ un fake news che, travisando al realtà dei fatti (la richiesta di costruire un ‘inceneritore è del dicembre 2010 quando Alparone era già sindaco ), il sindaco continua a ripetere. Allego a corredo di questa mia breve riflessione anche un manifesto, credo del 2010, diffuso allora dai Verdi di Paderno Dugnano.
Prossimi eventi
  1. ANPI informa

    25 Gennaio 2020, 14:00 - 27 Febbraio 2020, 9:30
  2. Il lungo ’68

    14 Febbraio 2020, 19:00 - 28 Febbraio 2020, 17:00
  3. Commissione Territorio

    19 Febbraio 2020, 18:00 - 18:30
  4. Non solo 8 marzo

    1 Marzo 2020, 8:00 - 10 Marzo 2020, 17:00
Articoli recenti