nella Città Metropolitana Milanese

immigrazione

Viaggi della speranza: il fenomeno delle migrazioni e l’incontro con chi arriva Incontro organizzato da Fiera di Primavera al Metropolis di Paderno

L’affollato incontro organizzato da Fiera di Primavera ieri 17 marzo 2016 al Cinema Metropolis di Paderno ha visto come ospiti:
  • Gad Lerner – celebre giornalista e conduttore televisivo, recentemente, nella trasmissione su La Effe ha raccontato di migrazioni nei sui reportage dalle frontiere di un mondo che cambia)
  • Don Massimo Mapelli – in passato coadiutore della parrocchia S. Maria Nascente di Paderno e ora responsabile della Caritas Ambrosiana per la zona 6 di Milano e collaboratore di ‘Libera’ di Don Luigi Ciotti
  • Livio Neri – Avvocato, socio e referente lombardo dell’Associazione Studi Giuridici dell’Immigrazione (ASGI), si occupa prevalentemente di diritto del lavoro, dell’immigrazione della cittadinanza e dell’asilo.
  • Ezio Casati – ex Sindaco di Paderno ed ora Deputato alla Camera per il PD.gad2
Gad Lerner: Il fenomeno delle migrazioni è ormai diventato un argomento che si tratta con disagio ed imbarazzo. Sebbene le immagini che arrivano nelle nostre case siano sempre più forti, noi ci stiamo abituando ad esse, ci sentiamo impotenti e ci sovrastano, ci mettono a disagio, sperando che restino lontane… Non è la prima volta nella storia dell’umanità che si assiste a imponenti migrazioni. Senza andare molto lontani nel tempo: nel primo dopoguerra mondiale 15 Milioni di profughi dell’Impero Ottomano si sono mossi verso l’Europa Occidentale, mentre nel 2° dopoguerra del secolo scorso sono avvenute forti movimenti di popolazioni da una parte all’altra dell’Europa e verso l’America. Anche allora i paesi più democratici verso i quali le popolazioni si muovevano, discutevano se accoglierli, come accoglierli, quale impatto potevano avere sulle loro economie, sulla stabilità e la sicurezza delle loro comunità. 5 anni di guerra in Siria hanno creato 250.000 morti. Su una popolazione Siriana di circa 22-23 Milioni, la metà (11 Milioni) ha lasciato la loro casa, di questi metà sono ancora in Siria, l’altra metà sono migrati all’estero, moltissimi in Kurdistan, Giordania, Libano, Turchia. Una percentuale minima è arrivata in Europa, principalmente attraverso la via Turchia-Grecia, favoriti dal breve tratto di mare che separa le due nazioni. Da Bodrum a Kos ci sono 2,5 miglia, con un traghetto di linea si attraversa in 30 minuti, per un costo di 20€ per gli adulti e di 10 € per i bambini. Gli immigrati pagano 1500 $ a testa agli scafisti. Nonostante, secondo il Diritto Internazionale della Convenzione di Ginevra, abbiano il pieno DIRITTO, come profughi di guerra, a prendere il traghetto. Continua a leggere
Prossimi eventi
  1. ANPI Informa

    24 Novembre 2019, 12:30 - 8 Dicembre 2019, 22:00
  2. Insieme è Natale

    3 Dicembre 2019, 20:30 - 20 Dicembre 2019, 23:30
  3. Consiglio comunale

    10 Dicembre 2019, 15:00 - 12 Dicembre 2019, 21:30
  4. Calici in festa

    11 Dicembre 2019, 21:00 - 23:30
  5. Concerto Gospel

    14 Dicembre 2019, 17:30 - 19:30
Articoli recenti