nella Città Metropolitana Milanese

Aria troppo inquinata(2)

Di seguito un commento, di Ottorino Pagani, alle domande del post pubblicato il 3 gennaio 2020.

Aria troppo inquinata anche a Paderno Dugnano?”: riporto di seguito un estratto della lettera inviata il 7/03/2019 dal “Presidente della commissione europea per le petizioni” alla Regione Lombardia e a Città Metropolitana di Milano:

Il rappresentante della Commissione Europea ha evidenziato il triste primato dell’Italia per morti premature da particolati (60 mila annui, 5 mila ogni mese). Al riguardo sono aperte contro l’Italia due procedure di infrazione, l’una relativa al superamento dei limiti PM10, dal 2014, e l’altra, dal 2015 per il superamento dei limiti del biossido di azoto (NO2). Anche nella fattispecie qui denunciate, si ripresenta uno scenario di un area geografica, pianura padana, e di una Regione la Lombardia il cui piano di interventi per la qualità dell’aria (PRIA) è chiaramente inadeguato.

Su questo tema è fra l’altro chiamata a pronunciarsi la Corte di Giustizia UE. In tale sede verrà sollevata anche la violazione della disposizione relativa al mancato funzionamento dei punti di campionamento, emersa dall’audizione in aula a proposito della dismissione della centralina di Arese dal 7/8/2018. Al riguardo, gli eurodeputati intervenuti hanno dichiarato di condividere la preoccupazione dei cittadini, sottolineando che il problema della qualità dell’aria in Lombardia ha carattere strutturale e che il deterioramento inconfutabile della salute della popolazione è in stretta connessione con la politica regionale di cementificazione e urbanizzazione, esasperate da un modello di sviluppo economico, che punta sul trasporto e la mobilità stradale”.

E’ normale?”: non credo; e il dubbio sulla “normalità”, a mio avviso, va esteso ad altri aspetti :

  • come indicato nella lettera della Commissione Europea: gli interventi per salvaguardare la qualità dell’aria sono adeguati? le limitazioni temporanee del traffico non dovrebbero essere più rigide, vedi, ad esempio, le targhe alterne?
  • oggi, 8/01/2020, il contemporaneo sciopero di Trenord, ha consigliato le amministrazioni regionali e i comuni lombardi a revocare per un giorno le misure antismog, provocando il congestionamento di tutte le vie di accesso a Milano che attraversano il nostro territorio e peggiorando l’inquinamento dell’aria. Non era opportuno/necessario revocare lo sciopero?
  • l’inquinamento dell’aria nel nostro territorio si è acuito per l’aumento del traffico nelle vie cittadine a causa del ritardo catastrofico dei lavori per la “A52-Riqualificazione della SP46 Rho-Monza dal termine della A52 Tangenziale Nord al ponte sulla ferrovia Milano-Varese”, la responsabilità di questo ritardo è in carico alla “Società Milano-Serravalle”, che indica nel suo sito web: “Stato di fatto : Complessivamente lo stato di avanzamento della nuova infrastruttura ha superato il 50% delle opere previste, sebbene nel corso del 2018 le complicazioni operative connesse alla richiesta di concordato preventivo dellappaltatore abbiano comportato un significativo rallentamento della produzione. Ciò premesso Milano Serravalle si è attivata in ogni sede, con lobiettivo di risolvere la questione positivamente e definire la prosecuzione ed il completamente dei lavori.”; e in considerazione di questa ulteriore criticità:
  • non è opportuno/ necessario pubblicare i dati della qualità dell’aria rilevati dalle centraline presenti sul nostro territorio? e chiedere a ARPA di rafforzare le misure con centraline mobili?
  • non è opportuno/necessario pubblicare il crono programma della “Società Milano-Serravalle “ per il completamento della “Rho-Monza” e delle opere di mitigazione ambientale? aggiornandolo frequentemente per evitare ulteriori ritardi…; e quale sarà il risarcimento per il danno ambientale procurato dalla “Società Milano-Serravalle” ai cittadini del nostro Comune?.
Prossimi eventi
  1. ANPI informa

    25 Gennaio 2020, 14:00 - 27 Febbraio 2020, 9:30
  2. 7 sindaci e il Nord Milano

    1 Febbraio 2020, 17:00 - 23:00
Articoli recenti