nella Città Metropolitana Milanese

Notizie

Filippo Grandi nominato alla guida dell’UNHCR

Filippo Grandi,UNRWA commissior general speakes during an interveiw at JICA Tokyo's Chiyoda Ward,9 August 2012. Satoko Kawasaki photo.

Filippo Grandi speakes during an interveiw at JICA Tokyo’s Chiyoda Ward,9 August 2012. Satoko Kawasaki photo.

Il Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-Moon ha nominato Filippo Grandi, 58 anni – milanese, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati da gennaio 2016. Raccoglierà il testimone dell’ex premier portoghese Antonio Guterres. Laurea in storia moderna presso l’Università degli Studi di Milano nel 1981, laurea honoris causa presso l’Università di Coventry. Attualmente è Research Fellow presso Issam Fares Institute, American University of Beirut e socio onorario del Refugee Studies Centre. Filippo Grandi è impegnato da oltre 30 anni nella cooperazione internazionale, 27 dei quali come funzionario delle Nazioni Unite, occupandosi principalmente di rifugiati e di interventi umanitari, affrontando le conseguenze di alcuni dei grandi conflitti degli ultimi tre decenni in Africa (Sudan, Grandi Laghi), Sud Est Asiatico, Medio Oriente (Palestina). Continua a leggere

Invecchiare accanto a un robot? La retorica dell’innovazione per mascherare il fallimento delle istituzioni sociali che dovrebbero fornire assistenza attraverso le persone.

Leggere l’articolo pubblicato sulla rivista Internazionale nr.1127 di Evgeny Morozov mi ha portato ad alcune riflessioni che vorrei condividere con voi sul testamento biologico. Ma prima riporto parte dell’articolo di Morozov Sociologo esperto di tecnologia e informazione. (Ha scritto ‘Internet non salverà il mondo’- 2014 e ‘L’ingenuità della rete’ – Codice 2011): Gli anziani di Singapore hanno finalmente un robot che li aiuta a tenersi in forma: RoboCoach, che dispensa incoraggiamenti e consigli per gli esercizi. Per dirla con le parole del ministro delle comunicazioni, RoboCoach “si assicura che gli anziani svolgano gli esercizi nel modo corretto e ottengano il massimo risultato dall’attività fisica”. aIl governo di Singapore spera che la tecnologia possa contribuire ad alleviare i problemi demografici del paese, e per questo finanzia diversi progetti che promettono di offrire ai suoi cittadini compagnia e assistenza. Come ha spiegato l’ideatore di una di queste iniziative, c’è molto da imparare analizzando le abitudini igieniche, le ore di sonno e la vita sociale degli anziani. Continua a leggere
Prossimi eventi
Articoli recenti