nella Città Metropolitana Milanese

Contro l’amianto le richieste dell'Aiea di Paderno Dugnano

manifesto-aiea Riportiamo il comunicato stampa che Lorena Tacco,presidente dell’Associazione Italiana Esposti Amianto padernese, ha diffuso oggi: ” La nostra Associazione in data 10/12/2015 ha protocollato (n. 655469) una richiesta in merito al censimento/mappatura dei manufatti in amianto presenti sul territorio comunale. (all. 1).Il P.R.A.L. (Piano Regionale Amianto Lombardia) ha come obiettivo la bonifica del territorio regionale entro il 2016.Ogni Comune è tenuto a censire il proprio territorio per realizzare una mappatura dei manufatti in amianto (coperture, tubazioni, rivestimenti ecc) ed avere una visione del rischio per la salute dei cittadini. Per fare ciò il P.R.A.L.  prevede che i comuni inviino a tutti i cittadini un modulo da compilare in caso siano proprietari di manufatti in amianto (all. 2 e 3). In caso di mancata autodenuncia la legge regionale prevede una sanzione da 100 a 1500 euro (all. 4). L’Amministrazione  Comunale afferma di aver pubblicato il suddetto modulo sulla “Calderina” ma noi riteniamo che questo non sia sufficiente e non garantisce che l’informazione sia arrivata a tutti i cittadini. Per questo motivo chiediamo che il modulo di autodenuncia venga inviato insieme alla tassa comunale dei rifiuti. Vi informiamo inoltre che in data 29 maggio 2015 abbiamo protocollato (n. 0028973/2015) una serie di richieste fatte all’Amministrazione  Comunale dalla nostra Associazione, dopo il convegno da noi organizzato il 13 maggio scorso in merito al problema amianto salute/territorio,  che ha visto la partecipazione del nostro sindaco e del sindaco di Casale Monferrato dott.ssa Titti Palazzetti. A tutt’oggi non abbiamo avuto riscontri Chiediamo ai Consiglieri di opposizione di sostenere le nostre richieste al fine di tutelare la salute dei cittadini padernesi”. Grazie e cordiali saluti”. Lorena Tacco, a.i.e.a. sez. di Paderno Dugnano Confidiamo che queste richieste siano sostenute dai consiglieri comunali e che l’Amministrazione comunale risponda prontamente alle sollecitazioni di Lorena Tacco.
Prossimi eventi
  1. Cinisello Balsamo: il lungo ’68

    14 Febbraio 2020, 19:00 - 5 Marzo 2020, 17:00
  2. Non solo 8 marzo

    1 Marzo 2020, 8:00 - 10 Marzo 2020, 17:00
Articoli recenti