nella Città Metropolitana Milanese

Registro del testamento biologico a Paderno Dugnano

Keep-Calm-and-10-287x300 anche a Paderno Dugnano


COMUNICATO STAMPA

In riferimento alla campagna per l’istituzione del registro del testamento biologico che lo ha visto proposto alle “Primarie delle Idee” nel 2013, con la raccolta firme “Nuovi Diritti” nell’estate del 2014 (di cui siamo stati tra i promotori), continuata poi con diversi incontri pubblici nella nostra città e culminata, dopo una mozione,  con la recente discussione in Commissione Servizi. Noi sottoscritti Oscar Figus, Rita Tomaselli, Massimo Bricchi, Gianni Rubagotti intendiamo fare almeno un giorno di digiuno di dialogo a testa per aiutare a mantenere il clima collaborativo che si è creato in commissione servizi anche grazie al Presidente Viviani. Speriamo con questa azione di aiutare lui e i consiglieri comunali a non cedere a tentazioni “ideologiste” ma lasciare che il dibattito si svolga sereno e che porti a una soluzione il più possibile condivisa da portare in Consiglio Comunale. Per questo iniziamo la nostra iniziativa nonviolenta con queste 3 tappe:
  • sabato 31 ottobre digiunerà Oscar Figus
  • sabato 7 novembre digiunerà Gianni Rubagotti
  • sabato 14 novembre digiunerà Rita Tomaselli
  • sabato 21 novembre digiunerà Massimo Bricchi
Chiediamo ai cittadini padernesi che tengono alla realizzazione di un registro dei testamenti biologici di aiutarci non necessariamente con il digiuno (astensione da cibi solidi, 2 cappuccini o 2 spremute zuccherate) ma con uno dei seguenti modi
  • usare il simbolo della campagna “Keep Calm and Approva il Registro” come immagine del loro profilo facebook
  • usare su twitter e facebook l’ashtag #approvailregistro
  • farsi fotografare con un foglio con il simbolo della campagna e pubblicare sui social la foto
  • fare un “fioretto laico”: rinunciare per un giorno a sigarette/alcol/TV o radio….etc etc
La conquista di un obiettivo insperato fino a poco tempo fa per la nostra città sembra ora possibile: proviamoci. Gianni Rubagotti, Rita Tomaselli, Massimo Bricchi, Oscar Figus

2 risposte a Registro del testamento biologico a Paderno Dugnano

  • In mancanza di una legge che disciplini la meteria, a cosa serve un registro comunale? Se mi sono perso un pezzo….

    • Se io sono senziente posso già oggi scegliere direttamente se seguire o non seguire una cura.

      Se io non sono senziente (come ad esempio a seguito della mia eventuale malattia) posso comunque farlo scrivere prima da un notaio ed il mio volere ha comunque valore legale anche ai sensi degli articoli 13 e 32 della Costituzione che sono molto chiari indicando, tra l’altro, che “La libertà personale è inviolabile” e “Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.”

      Un Registro per la “Dichiarazione Anticipata di volontà relativa ai Trattamenti sanitari (D.A.T.)” mi permetterebbe di evitare costi e tempi del Notaio garantendo comunque un mio diritto.

      Si continua a ragionare a rovescio rispetto allo stato di diritto: “quello che la legge non vieta è permesso” e non “quello che la legge non prevede non si può fare”, siamo cittadini non sudditi.

Prossimi eventi
  1. Non solo l’otto

    18 Novembre 2021, 8:00 - 29 Novembre 2021, 17:00
  2. Commissione Economia

    29 Novembre 2021, 18:30 - 20:00
  3. Consiglio Comunale

    30 Novembre 2021, 19:30 - 23:30
Articoli recenti