nella Città Metropolitana Milanese

SI al Referendum del 17 aprile Appello agli iscritti ed elettori del PD

si Marco Coloretti, Oscar Figus , Giorgio Grassi e Gianfranco Massetti  rivolgono un appello agli iscritti e agli elettori del PD di Paderno Dugnano perché il 17 Aprile si rechino alle urne  e votino SI al Referendum. Chi vuole aderire a questo invito lo può fare anche attraverso questo Blog e /o lasciando un commento.               *  *  *  * Il 17 aprile ci sarà il Referendum per decidere se i contratti di concessione in essere per le trivellazioni in mare entro le 12 miglia debbano valere all’infinito, come prevede la finanziaria 2016, o invece scadere o sottoporsi a procedura di rinnovo come per tutte le altre concessioni. Nove Regioni italiane, di cui sette governate dal PD (Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna, Calabria, Campania, Molise) più altre due (Liguria e Veneto) hanno chiesto il Referendum. Noi firmatari – iscritti, simpatizzanti ed elettori del PD – abbiamo valutato che le questioni sollevate  siano importanti perché legate ai temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile e perché pongono un principio di regolamentazione dell’uso del bene pubblico che va oltre il Referendum. Pur nel rispetto di tutte le opinioni, riteniamo che sia debba andare a votare e  votare SI. Intanto perché crediamo che i referendum siano uno strumento di democrazia da rispettare sempre e che non possano esistere, per principio, concessioni di beni comuni senza limiti di tempo, qualsiasi sia il tema: idrocarburi, acqua, litorali o altro, e che i beni comuni debbano essere utilizzati, semmai, a vantaggio dei cittadini e non solo per produrre reddito, fosse anche per la pubblica amministrazione. Riteniamo inoltre che il territorio del nostro Paese non abbia bisogno di ulteriori accanimenti sotto il profilo urbanistico, geologico, o viario ma abbia bisogno di amministratori lungimiranti che difendano la qualità naturale dei nostri territori ed una politica governativa ambientale che sappia coniugare il bisogno energetico con l’innovazione tecnologica, nel nome della salute di tutti e del rispetto dell’ambiente in cui c’è dato vivere e di cui siamo debitori nei confronti delle future generazioni. Per questi motivi invitiamo gli iscritti e gli elettori del PD di Paderno Dugnano e tutti i cittadini a recarsi alle urne domenica 17 aprile e a votare SI, a favore di uno sviluppo compatibile con la salvaguardia dell’ambiente e la salute delle persone, vere ricchezza di una società più libera e a misura d’uomo. Paderno Dugnano, 8 aprile 2016                  Marco Coloretti, Oscar Figus , Giorgio Grassi, Gianfranco Massetti.  

4 risposte a SI al Referendum del 17 aprile Appello agli iscritti ed elettori del PD

  • Condivido l’appello e mi associo; lo ritengo anche un ottimo esempio di autonomia e di decentramento delle scelte e delle responsabilità’ che sono tra i temi per il si’ al referendum.

    • E’ così, democrazia e autonomie sono due temi molto connessi al merito di questo Referendum. Peccato siano prevalse, fino ad ora, le convenienze politiche e non le prospettive del futuro del paese legato ad una svolta decisa verso le indicazioni della COP 21 di Parigi.

  • Soffermandomi solamente su quanto chiesto dal quesito referendario (ovvero abrogare la parte di una legge che permette a chi ha ottenuto concessioni per estrarre gas o petrolio da piattaforme offshore entro 12 miglia dalla costa di rinnovare la concessione fino all’esaurimento del giacimento), e pur non condividendo appieno questo appello andrò a votare SÌ, semplicemente perché credo che un bene comune/pubblico affidato in concessione non debba essere gestito da un privato in maniera esclusiva.

    • Ci sono molte e diverse ragioni nel votare si e anche nel votare no. Una delle principali che mi hanno convinto per il si è proprio questo aspetto della proroga all’infinito della concessione di un bene pubblico. Dal punto di vista dell’interesse pubblico è proprio un controsenso logico,legislativo e politico. Non vorrei essere cattivo ma è proprio un regalo.

Prossimi eventi
  1. Cinisello Balsamo: il lungo ’68

    14 Febbraio 2020, 19:00 - 5 Marzo 2020, 17:00
  2. Non solo 8 marzo

    1 Marzo 2020, 8:00 - 10 Marzo 2020, 17:00
Articoli recenti