nella Città Metropolitana Milanese

Terzo binario FNM

Dal “Tabloid Quotidiano” apprendiamo (e riportiamo più sotto) che stanno partendo i lavori per il potenziamento delle FNM con il terzo binario. E’ comunque una buona notizia anche per Paderno Dugnano.

Come lo è qualsiasi notizia che aumenta le potenzialità di collegamento tra la nostra città e Milano. Per questo non si può che essere favorevoli alla riqualificazione delle due metrotramvie (quella verso Mombello e quella verso Desio), al prolungamento della MM3 e anche al potenziamento delle FNM.

Quanto fosse giusta la proposta dei sottopassi di Palazzolo e di Incirano lo si è capito presto. E quanto fosse demagogica la proposta dell’allora indaco di Varedo per l’interramento delle FNM è ormai evidente a tutti.

“Il Tabloid quotidiano “

Bruzzano: al via i lavori per il terzo binario Ferrovienord

10 Febbraio 2020 Alfredo Di Costanzo Dall’ItaliaPrimo Piano

“Nei giorni scorsi il Comune di Milano, insieme a Ferrovienord, ha incontrato i residenti del quariere Bruzzano per presentare i lavori di potenziamento della ferrovia con il terzo nuovo binario tra le stazioni di Affori, Bruzzano e Cormano/Cusano, e la chiusura del passaggio a livello di Via Oroboni nel quartiere di Bruzzano. I lavori partiranno lunedì 17 febbraio con la definitiva chiusura del passaggio a livello di Via Oroboni e il mantenimento del passaggio pedonale e ciclabile e si concluderanno con il nuovo sottopasso ciclopedonale a fine dicembre 2021.

L’intervento consente di aggiungere una nuova linea ferroviaria suburbana

La S12 Melegnano-Varedo, che permetterà di portare la frequenza complessiva dei treni S nelle stazioni di Affori, Bruzzano, Cormano/Cusano, Paderno Dugnano, Palazzolo Milanese e Varedo da un treno ogni 20 minuti a un treno ogni 10 minuti, migliorando così capacità di trasporto passeggeri e di frequenza del servizio generale e diminuire il traffico a Milano e nell’area metropolitana. Oltre al terzo binario verrà realizzato un sottopasso ciclopedonale al posto dell’attuale passaggio a livello di via Oroboni. La scelta era stata condivisa nel 2015 con i cittadini che avevano preferito la realizzazione di un sottopasso solo ciclopedonale e nel percorso più breve e storico tra le due parti del quartiere di Bruzzano, facilitando così la connessione pedonale e ciclabile lungo le strade del quartiere dove sono collocati i negozi, gli esercizi pubblici, le scuole, la chiesa, le fermate ATM, evitando sottopassi accessibili anche ai veicoli che avrebbero portato nel quartiere traffico di attraversamento.

Dall’inizio dei lavori, lunedì 17 febbraio, l’attuale passaggio a livello di via Oroboni verrà chiuso definitivamente al traffico automobilistico, mentre sarà sempre possibile il passaggio pedonale e ciclabile fino alla conclusione dei lavori prevista per fine 2021 con l’apertura del nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni. Il 2020 sarà l’anno con i cantieri più invasivi con la chiusura al traffico di via Oroboni da via Alberico da Barbiano fino a via Urbino e dei primi tratti delle vie Mazzucchelli e Pesaro.

Dal 9 marzo la linea ATM 41 sarà deviata da via Morlotti in via Fano e poi in via Pesaro nel percorso attuale, con lo spostamento di due fermate fino a dicembre 2021. Da marzo a ottobre 2020 si svolgeranno diverse fasi di lavoro lungo via del Reno, interessando via Carli, via Tago, via Fontanelli, via Marna, via Danubio. Poi fino a gennaio 2021 continueranno i lavori nel sottopasso di via Dora Baltea. Nel 2021 verrà realizzato il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni con un ridotto impatto dei cantieri rispetto al 2020″.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Prossimi eventi
  1. ANPI informa

    25 Gennaio 2020, 14:00 - 27 Febbraio 2020, 9:30
  2. Cinisello Balsamo: il lungo ’68

    14 Febbraio 2020, 19:00 - 5 Marzo 2020, 17:00
  3. Commissione Territorio

    19 Febbraio 2020, 18:00 - 18:30
  4. Milano: i malati cronici in Lombardia

    22 Febbraio 2020, 9:00 - 14:00
  5. Non solo 8 marzo

    1 Marzo 2020, 8:00 - 10 Marzo 2020, 17:00
Articoli recenti