nella Città Metropolitana Milanese

Tranvia Milano-Limbiate Un aggiornamento

aaeaaqaaaaaaaagmaaaajdi1ymjmn2qwlwu0ztmtndnhyi04zdkwltqwnjjlyjnjmzkznaDella situazione,  poco chiara,  della tranvia Milano Limbiate si sta occupando anche Efrem Maestri, consigliere PD di Paderno Dugnano e Vicepresidente del Consiglio Comunale, che interviene aggiornando  tutti gli interessati a questa battaglia. Accolgo il suo invito a faccio girare le informazioni. Ecco il suo resoconto: ..”Ho sentito Siria Trezzi, sindaca di Cinisello Balsamo e consigliera delegata Mobilità per la Città Metropolitana di Milano. Pur non essendo più la Milano-Limbiate di competenza di Città Metropolitana, bensì del Comune di Milano proprietario della linea, mi ha detto che comunque monitorerà la situazione, anche e soprattutto a seguito della non approvazione del progetto definitivo e al definanziamento dell’opera (lo “scippo di Expo”). A novembre 2016 il Comune di Milano si è detto disponibile ad assumere il ruolo già della Provincia, ovvero a completare (a cura di MM) il progetto definitivo e ad inoltrare istanza al Ministero per un importo corrispondente al finanziamento revocato. Comune di Milano ha inoltrato istanza il 18/11/2016 al Ministero delle Infrastrutture per 58,9 milioni di € (primo lotto funzionale Milano Comasina M3 – Varedo Deposito) a valere su fondi sviluppo e coesione. Sorte, assessore trasporti Regione Lombardia, è disponibile a destinare la propria quota regionale già impegnata per l’attuazione della ricostruzione (12,8 milioni €) ad un intervento di manutenzione straordinaria della linea per il ripristino delle condizioni di sicurezza. Regione è altresì disponibile a stanziare fondi aggiuntivi per il rinnovo completo del materiale rotabile (6 tram bidirezionali), anche perché agli attuali tram molto probabilmente Ustif direbbe che mancano i requisiti minimi di sicurezza. Le iniziative sopra riportate saranno attenzionate a Ustif (Ufficio Speciale Trasporti a Impianti Fissi), la quale ha comunicato agli Enti interessati dalla tratta la necessità di un piano di rinnovo in tempi brevi onde evitare la chiusura. Credo (aggiungo io) sia per questo motivo che Granelli ha detto che si sta lavorando per recuperare per le risorse onde evitare la chiusura e la sostituzione con i pullman. Monitoriamo tutti la situazione e facciamo girare le informazioni tra di noi”… Efrem Maestri
Prossimi eventi
  1. ANPI informa

    2 Giugno 2020, 8:00 - 23:30
  2. Commisione Economia

    4 Giugno 2020, 18:00 - 20:00
Articoli recenti